Ieri stavo guardando un telegiornale, eravamo a tavola che mangiavamo, c’era Mentana che sorrideva e ad un certo punto dice che deve parlare di Avetrana e manda l’audio della deposizione di un presunto assassino. Io guardo i miei due figli, ascolto qualche secondo di questa deposizione e poi spengo la televisione, anzi, tolgo l’audio fino a che non è finita e mi chiedo perché.
Perché un uomo deve abbruttirsi a tal punto da mandare in tv una deposizione di un presunto assassino che non è una notizia di niente, ma è solo un modo meschino di alzare l’audience di un telegiornale giocando sugli istinti più bassi della gente. Anzi della ggente.
Il servizio è stato anche lungo, ogni tanto mi giravo per vedere se avevano finito e intanto pensavo a quante cose avrebbero potuto fare invece che mandare quel servizio. Il silenzio che c’era in cucina era grosso, i bambini mi guardavano senza capire e quando mi hanno chiesto perché avessi tolto l’audio, ho detto che stavo facendo informazione.

Advertisements