Il giorno del mio trentesimo compleanno decisi di iniziare un poema che parlasse della mia morte. L’idea era di fare un ampio poema in tre cantiche di 100, 101 e 100 canti, in cui ogni cantica fosse divisa in tre sottocantiche di 33 canti, ognuno composto di 100 e 101 versi alternati. Ogni sottocantica doveva essere completata  entro il compleanno del decennio successivo, e quindi entro i miei quaranta anni avrei dovuto terminare i primi 33 canti. Pochi giorni fa è scattata la fatidica data, ed ecco rekiem33, un ebook in pdf ottimizzato per eReader che raccoglie il manoscritto dei canti scritti in questo decennio. Buona lettura. (e grazie a dedo per l’ospitalità)

Annunci